Handresearch.com presents.: the largest Global Network of Palm Readers

& Hand Analysts + the latest Global News about Hands.

Giornalisti italiani - le prospettive PDF Stampa E-mail
Scritto da Valerija Brkljac   
Lunedì 31 Agosto 2009 02:30

GIORNALISTI ITALIANI – LE PROSPETTIVE Vota questo articolo su Wikio

Prevvedo un' apparente calma nei prossimi due anni. Questo emmerge dalle diverse analisi che ho eseguito seguendo il Destino dei politici, dei giornalisti italiani, e tantissime altre persone comuni.

Fare il giornalismo oggi sembra come fare la guerra, dove i giornalisti hanno sostituito dei soldati in vari ruoli, dai generalissimi alle semplici pedine, con il compito di fare “il corpo di forza” a servizio delle strategie ripartite dall'alto. Certo, i giornalisti non sono i filosofi, che hanno il compito di analizzare la realtà in modo neutrale, senza bandiere e senza bisogno di oservare la morale in chiave di dogma, per esempio, in quanto tutto ciò che sta nella realtà è soggetto ai costanti mutamenti.

A volte, chi vince la guerra non potrà essere certo di vincere anche sul piano storico. Perché, il Tempo è Uroboros e i conti li fa alla fine. I nostri tempi sono complessi, perchè siamo stati noi a renderli tali. Per questo motivo, ciò che viviamo oggi non sarà quello che vivremo dal 2012, durante il 2013 e poi.

 

VITTORIO FELTRI – 25. giugno 1943, Bergamo

Feltri2009 - Poteva sapere dei cambiamenti che stavano per arrivare? Viste le sue mani, credo di sì. Perché già da gennaio è partita una bella scossa forte, terminata a fine giugno, che aveva tutte le caratteristiche di un grosso cambiamento legato alla sua carriera. Una carriera destinata a lasciare il segno, dove Feltri darrà una nuova prova delle sue sorprendenti capacità.

2010 - A cavallo tra il dicembre di quest'anno e l'anno successivo, ci sarà un piccolo assestamento, che non è altro, che avvisaglia degli avvenimenti importanti previsti nel periodo che si estende da giungo a dicembre. Questa volta sarà per consacrare definitivamente la sua posizione già solida. I contracolpi che saprà dare ai suoi oppositori sarà di tale portata che per molto tempo non si troverà nessuno ad osare di attaccarlo, senza tenere conto delle conseguenze.

2011 – Un anno solido come una roccia. La sua posizione sarà a prova di bomba. Se, come dicevo prima, il giornalismo fosse una specie di guerra, a Feltri assegnerei il ruolo del generale. Oppositori avvisati!

MAURIZIO BELPIETRO - 10. maggio 1958, Castenedolo

Belpietro2009 – Un anno tormentato dagli avvenimenti non sotto il suo controllo. Ma lui sa cavarsela bene. Fortuna sarà dalla sua parte nella seconda metà del 2009. Tutti i parametri rilevati fanno pensare che si prospetta un lungo periodo di cambiamenti tormentati.

2010 – Lo conferma sta proprio nel 2010, assai movimentato. Non ci saranno le certezze, ma molti avvenimenti privi di calma o di sicurezza. Come in una giostra, si alterneranno i periodi di positività e di negatività. Questo lascierà tanti segni sulla sua carriera.

2011 – Nella seconda parte dell'anno 2011 a causa degli avvenimenti importanti, ci saranno dei cambiamenti molto più forti di prima. Come gestirli? Una bella domanda. Nonostante la fortuna, una compagna fedele di Belpietro, da sola non basterà, se non di spostare in avanti i maggiori cambiamenti che lo riguardano. Credo che tutto questo sarà dovuto sia alla posizione nuova che occuperà Belpetro, sia alla disposzione degli avvenimenti nel tempo e la loro costante alternanza nella forza. Così non sarà possibile applicare una strategia vincente. Conviene non arrendersi e prestare l'attenzione alle mosse altrui.

BRUNO VESPA - 27. maggio 1944, L'Aquila

Vespa2009 – Cosa si può dire per una figura così presente nel panorama televisivo italiano? Se escludiamo la seconda parte di quest'anno, quando anche Vespa sarà raggiunto dalla forza degli avvenimenti, posso dire con certezza che la sua è una di quelle carriere destinate a durare a lungo e senza particolari cambiamenti.

2010 – L'anno della consacrazione definitiva di una carriera già solida e di successo. Come dire, entrerà nel regno degli “intoccabili” e si potrà concedere anche di sistemare qualcosa della sua vita privata. Quello è l'unico campo dove la solidità può essere sotto l'influsso degli imprevisti che il destino spesso “piazza” a tutti. Ma credo che saprà cavarsela.

MARIO GIORDANO - 19. giugno 1966, Alessandria

Giordano2009 - Su di lui in internet si può leggere ogni cosa. Ma quello che sconcerta è la crudeltà umana riguardo la sua “ambiguita” fisica, che si riflette sia nel viso sia nella voce. Questo non dovrebbe essere un argomento, ma grazie alla mancanza della cultura, succede. Come se non gli bastasse è arrivato il siluro del Destino, nel periodo da marzo a luglio, che ha reso la sua strada cosparsa di ortiche. Certo, la fortuna gli darà una mano per calmare le acque fino all'ultimo dell'anno.

2010 – Questo non basterà per una buona partenza, perché la prima metà del 2010 non sarà tanto bella. L'anno, giusto per non cambiare, finirà con un teremotto, che preannuncia l'arrivo di un periodo dificile da gestire. Non amo dare i consigli, ma dovrebbe guardare verso le nuove teconologie se vuole sfruttare al meglio le proprie capacità.

2011 – La prima parte dell'anno darà una tregua a Giordano, ma la seconda si presenterà con tutta la forza di una tempesta, che durerà per molto e ci voranno i nervi saldi e la saggezza per spostarsi da qualche parte dove potrebbe stare fuori dai colpi del Destino. E questo sarebbe possibile, ma c'è da chiedersi se nel carattere di Giordano ci fosse la chiave per questa opzione. Dipende da lui se riuscirà a cavarsela. Con un pò di fatica si può fare.

ALFONSO SIGNORINI - 7. aprile 1964, Milano

Signorini2009 – Estate movimentata per Signorini. Carriera, però, procede bene e può godere dei frutti di suo lavoro molto certosino.

2010 – Un anno che si potrebbe considerare di grande successo. In quest'anno Signorini dovrebbe monetizzare bene la propria posizione e crearsi anche delle buone “vie laterali”, perché la tempesta è in arrivo. Riguarda gli avvenimenti ai quali prenderà parte per via del suo lavoro.

2011 – La tempesta si presenterà puntuale con l'inizio dell'anno e per calmarsi ci vorranno diversi anni. Cosa sarà, io non lo so, ma dalla portata degli eventi so che ci vorrà tutta l'abillità e diplomazia per far sì che tutto prenda un'altra piega. La foruna non mancherà, ma nemmeno il Destino a dire la sua. E quando arriva il Destino, significa sempre pagare qualche conto. Il prezzo? Altri due anni dificili a seguire. Ma questo non dovrebbe spaventarlo, visti i mezzi che ha a disposizione.

MARIA LATELLA - 13. giugno 1957

Latella2009 – Di Latella si potrebbe dire che certamente non occupa un posto decisivo nelle gerarchie del giornalismo che conta, ma dai suoi parametri posso dedurre che i colpi provenienti da coloro che contano saranno forti su di lei, perché sta abbastanza vicino alla “fonte” per evitare di assaporarne le conseguenze. Da settembre qualcosa succederà e Latella sarrà avvisata per tempo arrivando abbastanza pronta per gli effetti delle decisioni prese "dall'alto".

2010 – “Le danze” inziano a dicembre e dureranno fino a metà d'estate. Grazie non tanto alle amicizie di Latella, quanto alla sua intelligente gestione di esse, nel periodo che segue saprà diluire i suoi effetti.

2011 – Anche se 2011 e 2012 saranno sotto gli effetti degli avvenimenti esterni, la fortuna assisterà Latella e tutto il periodo delle “battaglie” non lascerà i segni negativi sulla sua carriera. Diciamo che si tratta di una persona che sa il fatto suo.

CONCITA DE GREGORIO - 19, novembre 1963, Pisa

De Gregorio2009 – Non bisogna farsi ingannare dal fatto che il Destino l'abbia subito messo “alla prova” nel periodo che è partito da fine giungo e durerà fino alla metà di novembre. Lei lo passerà con dignità, mostrando tutte le sue capacità. E non sono poche.

2010 – Davanti a De Gregorio c'è una strada spianata. Certo, ci sarà chi le darà il filo da torcere, ma non si deve illudere, non le farà un baffo nessuna azione contro. Anzi, credo che quello la renda ancora più determinata. Se le si vuole fare qualche sgambetto, non si otterà nulla.

2011 – Altrettanto anche questo sarà un anno di successo. Una donna "pilastro" alla guida di una testata che con lei prenderà un nuovo volto e una nuova direzione e magari la nascita di un nuovo settimanale o mensile. Non conviene incrocciare la spada con lei. Uno si potrebbe accorgere, a proprie spese, che è una stratega molto preparata e senza paura.

DARIA BIGNARDI - 14. febbraio 1961, Ferrara

Bignardi2009 – Un periodo buono per una donna grintosa, ben preparata e con una mente veloce. La sua strada è protetta dalla fortuna, tanto da impedire che questo autunno gli avvenimenti già in atto la destabilizzino più del dovuto. Se la caverà bene e porterà avanti i suoi impegni con successo.

2010 – Sarà un anno buono dove fiorirà la sua grande capacità di incrocciare le strade altrui, senza timore e con astuzia. Certo, la sua è una esperienza che potrebbe portarla a scrivere un bel libro basandosi su ciò che ha scoperto dialogando con la gente che ha voluto nella sua trasmissione. Avverto però che sotto suolo, a metà del anno, qualcosa si muoverà.

2011 – Che il Destino abbia qualche conto in sospeso con lei lo si vedrà a dicembre del 2010 e preannuncerà un avvenimento forte nella prima metà dell'anno. Poi calma, quasi fino alla fine dell'anno. Ma intanto le conviene prepararsi, perché l'anno successivo porterà tanti cambiamenti e sapendo che non si tratta di una persona che rimane con le mani incrocciate, va studiata una bella strategia vincente. Non deve avere paura. Lei è capace di cavalcare l'onda, anche quando sembra un muro.

LILLI GRUBER - 19. aprile 1957, Bolzano

Gruber2009 – Si prospettano tanti avvenimenti significativi per Gruber, da oggi fino alla fine dell'anno. Ma guardate bene “la Rossa” della televisione italiana, perché vedrete la forza della natura in azione. Sarà che è in arrivo il tempo delle donne? Guardando solo De Gregorio e Gruber si direbbe di sì. Tanto è forte il segno che lasciano dovunque passano. Certo, una o due rondini non fanno la primavera, ma è pur sempre un ottimo contributo per i tempi migliori, che ci auguriamo.

2010 – Fortuna è dalla sua parte, anche se lei è vincente già di suo. O si potrebbe dire che la fortuna sta dalla parte dei coraggiosi. La chiave di suo successo non è semplicemente il coraggio, ma ci dice molto sul suo carattere. Gruber è una donna vincente, perché di grandi capacità professionali, dove il suo carattere ha giocato un ruolo importante.

2011 – Sono curiosa di sapere cosa farà in quest'anno perché a lei non mancheranno delle occasioni a migliorare il suo curricculum ancora di più. Non ci dovrebbe sorprendere un possibile posto di grande rilievo per questa leonessa del giornalismo italiano. Che dire? Posso solo augurare a tutti noi che lei si decida di accettarlo.

MICHELE SANTORO - 2. luglio 1951

Santoro2009 – è un anno buono e il 2010 sarà ancora migliore. E' chiaro che la strada di Santoro è una strada di un combattente, un guerriero, che non si lascia intimidire da nessuno, ben cosciente delle sue capacità, basate su delle idee chiare.

2010 – In quest'anno potrà fare una bella preparazione per gli anni che veranno. Gli conviene fare bene i preparativi, perché si tratta di un tempo a disposizione buono, propizio. Se tiene in mente che 2012 e 2013 saranno rivoluzionari, allora saprà che non si può improvvisare. Ma credo lui lo sappia bene e che il cantiere delle nuove lotte è già aperto.

2011 - Il primo preavviso arriva a dicembre del 2010 e annuncerà la scossa non tanto pericolosa nella prima metà dell'anno. La fortuna atuttirà il colpo, ma allora avrà la certezza che l'anno che segue sarà l'anno dove lui combatterà in prima linea e, con molta probabilità, sulle sue spalle peserà il destino di molti. Ecco perché deve rafforzare le proprie file su diversi livelli. Quando inizierà il 2012 vedremo di tutto e di più. E Santoro sarà il primo bersaglio stando in prima linea. So che non si tirerà indietro, ma avrà bisogno di manovre astute e file strette. Si ricordi di Sun Tzu!

MARCO TRAVAGLIO - 13 ottobre 1964, Torino

Travaglio2009 - Ecco una carriera che nemmeno il Saturno riesce a destabilizzare. Inoltre la fortuna è la sua compagna, potrei dire senza alcun dubbio. Mi domando cosa deciderà di fare? Sapendo che potrà fare ciò che vorrà, sono curiosa di vedere quale strada sceglierà.

2010 – Proprio questo lo vedremo nella prima metà dell'anno, la scelta di Travaglio! La fortuna è agli apici. Ci sono pochi a poter usarla così a mani piene. Stiamo a vedere in che cosa investirà sia la fortuna sia le sue forze. Mi piacerebbe avere le impronte delle sue mani. Sono certa di un grande equilibrio su di esse. Vedo un forte Mercurio. Vedo la solidità di terra.

2011 – La seconda parte dell'anno altrettanto fortunata. E questo lo aiuterà quando nel 2012 anche su di lui si alzeranno le nuovole. Però, la pioggia sarà per lui rinfrescante, utile. Gli avversari in cerca di colpo su Santoro “passeranno” anche per la sua strada. Che sbaglio.

ANTONELLO PIROSO - 7. dicembre 1960, Como

Piroso2009 – nessuna nuvola sopra la sua testa. La fortuna è presente. Carriera indirizzata molto bene. Nessuna dificoltà, ma molte strade aperte. Un nuovo grande programma in mente?

2010 – Che dire? Un anno prosperoso. Qualche tentativo durante l'estate di impensierirlo, ma non da prendere in considerazione. Un giornalista che sa il fatto suo. Una carriera in salita. Dovrebbe insistere sulle nuove formule televisive che porterebberò alla luce le sue capacità investigative e spirito analitico.

2011 – Nemmeno per lui sa quali scelte farà, ma sono sicura che terrà bene le redini del suo successo fino alla fine dell'anno. Non deve avere paura guardando il campo di lavoro. Proprio perché è lui il futuro di una nuova televisione, deve trovare motivazioni per fare il frontman in tutti i sensi. Giornalista da seguire.

GIULIANO FERRARA - 7. gennaio 1952, Roma

Ferrara2009 – Guardando i suoi parametri, potrei dire che la sua è una storia complessa. Sembra alla ricerca di un qualcosa che gli sfugge. Le scosse interiori condizionano molto le sue scelte nella vita reale. Sono sicura che, se potesse cambiare il passato, la sua sarebbe una storia radicalmente diversa da come la sappiamo oggi. Si vede una seconda parte dell'anno fortunata.

2010 – I suoi parametri non coincidono con gli avvenimenti in corso. Destino in sottofondo tichettia come un orologio. Regna una calma apparente. La libertà è la chiave per ogni suo dubbio. La libertà di essere, di amare Dio anche litigando con esso. Dio non gli aveva promesso una strada calma e semplice. Tanto vale fare pace con se stesso e passare in azione.

2011 – La prima metà dell'anno scossa anche dall'esterno. Cosa sarà? E' dificile dirlo perché credo avremo da vedere qalche sorpresa. Mi vengono in mente alcune immagini di Ferrara. Vestito da antico romano, con la corona d'alloro in testa, e con una cesta piena di frutta davanti, mentre sdraiato parlava di "qualcosa". Mi piaceva. Erano i primi anni novanta. L'avevo scelto tra i personaggi televisivi da cui imparare l 'italiano. Lezzioni fisse, invece, le "prendevo" da Diabolik.

ENRICO MENTANA – 15. gennaio 1955, Milano

Mentana2009 - Per lui vale il detto: “Nessun male viene per nuocere”! Prima che del capricorno, come segno zodiacale, qui c'è “lo zampino” del segno di cancro. Prevale come elemento l'acqua, mentre Giove e Saturno, con lui ci vanno a nozze. La mano svela che è destinato a far parte degli eventi di grande importanza. Mentana è amato dal Destino.

2010 – Certo, dovrebbe prima “vedersela” con una molto movimentata prima parte del 2010, piena di imprevisti. Nonostante ciò, questo non dovrebbe privarlo di buon umore, perché si tratta della “prova generale”. Deve tenere conto che per avere un Destino importante deve “subire” anche le prove importanti. E dall'estate partirà un periodo di progresso professionale.

2011 – Quando molti altri inizeranno a fare gli ostacoli, Mentana li avrà già superati, dando il proprio "contributo". Tra tutti i giornalisti il suo è un caso particolarmente interessante, perché sembrava messo da parte, invece sarà il primo a raggiungere il massimo dei propri obiettivi. In quest' anno che per molti sarà il tempo per la resa dei conti, per Mentana sarà solo l'inizio di un grandissimo successo professionale. Una nuova fase. La migliore.

Nota: E' consentita libera pubblicazione delle analisi riportate in questo articolo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro e solo se citata la fonte. - Valerija Brkljac

Giornalisti italiani - le prospettive
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

CONNECT WITH ME

Valery on Facebook Valery on YouTube Valery on Twitter Valery on Wikio

GTranslate
Google me +

Circle me on Google Plus!
Valerija
Valerija on Google Plus
Author & Personal Coach
Branding & Web Success Leader

Login to Zampa



Tweets
twitter_icon
WebMetropolis - Artists

Knowledge of Self

TeslaLUX - You Are Brand

 
Top! Top!
Real Time Web Analytics