Handresearch.com presents.: the largest Global Network of Palm Readers

& Hand Analysts + the latest Global News about Hands.

Copertina PDF Stampa E-mail
Scritto da Valerija Brkljac   
Sabato 18 Agosto 2007 04:40

La copertina Autunno 2012

Vi racconto il libro "ALFABETO di DIO " - un manuale di felicità

Questo autunno è stato segnato dall'uscita del libro "ALFABETO di DIO - Tutto sta scritto sulle nostre mani", che racconta una ricerca durata oltre 30 anni, con due anni di lavoro "per dargli forma", in un percorso quasi monastico per la disciplina applicata, la tenacia e dedizione. Due anni passati nell'Archivio Storico della città, prima nei ritagli di tempo, per via degli altri lavori, poi negli ultimi sei mesi in un incantesimo creativo senza sosta.

C'erano tanti alti e bassi, e verso la chiusura dei lavori arrivarono le sofferenze di tutti i tipi, dallo sconcerto alla stanchezza, come in un "ballo delle tenebre", che tentavano di sviarmi dal compiere la mia strada. Ma ogni mattino mi alzavo e dicevo a me stessa: "è un bellissimo giorno, oggi finisco il capitolo pianificato, poi lo rileggo e ancora avanti". Bacciavo i miei levrieri e dopo avreli accuditi andavo a scrivere. Le giornate erano piene dei problemi quotidiani e non solo. Il fatto che questo libro riportava alla luce un metodo di conoscienza di sé e di aiuto concreto nell'apportare le modifiche nella propria vita, significava per me applicare ciò che ho scritto e uscire vincente dalle mie battaglie e dalle tentazioni esterne!

17356_1328273320839_2758474_n

Yura, Valerija e Justina a Belgrado, gli anni di ricerca

Arriva GOOGLE Libri e cambia il corso della mia vita

L'invito ricevuto da GOOGLE Libri, ancora in Beta (versione test), il che significava che potevi pubblicare il libro solo se sei stato invitato direttamente da loro, è stato ciò che destino offre a volte come "una mano", e io ho saputo coglierla. Quando il libro è apparso in vetrina del Google Play pochi giorni fa, ero felice, contenta e un po' silenziosa. Sentivo dentro l'obbligo non solo di "vendere" il libro, ma di farlo conoscere da "dentro", raccontando la sua "storia", che è anche la mia e di mia vita e di molti altri che hanno incrocciato la loro strada con la mia.

Come sarà stata la mia vita? Come sarà? A me lo ha già detto un sogno premonitore. La notte dopo l'uscita del libro ho sognato che abitavo in un pallazzo grande e bello che sorgeva dall'acqua. Quando sogno l'acqua per me significa sempre il cambiamento! L'acqua era quella dell'oceano e la terra non c'era, ma solo di tanto in tanto si vedevano spuntare le rocce, che assomigliano al carbone nero appena tagliaro, ma che erano cariche di "potere". Bastava toccarle e dentro di me si apriva una luce diversa, che mi riempiva di energia "esecutiva" facendomi sentire ogni cellula del corpo. Mi buttavo nell'acqua a nuotare con una velocità incredibile e gli animali acquatici più feroci venivano a salutarmi e farsi coccolare da me. Sentivo felicità e pienezza.

Bisogna prendere le redini della vita nelle proprie mani

Qui in seguito riporto la breve scheda del libro e tra un paio di giorni condividerò con voi il viaggio sulla nascita di questo libro, durata come dicevo prima oltre 30 anni, durante i quali il mondo è cambiato del tutto! E' scomparso il mio paese, Jugoslavija, infrangendo il futuro di noi giovani, che si prospettava ottimo, quanto per gli altri tanto per me, perché io ero la prima donna che nei Balcani aveva aperto una casa editrice. Era un'impresa florida, che andava a gonfie vele, in una Belgrado che per me era il centro del mondo. Arrivarono le prime avvisaglie dei tempi brutti, e decido di andare in Italia per un corso di lingua di tre mesi. Mentre ero a Milano, la situazione precipitò, arrivò la guerra, chiusero le frontiere e io rimasi in Italia. I primi anni promettevano bene, lavoravo come giornalista per varie testate, poi come manager in grosse aziende, avendo successo nei lavori fatti. Poi, ho aperto la mia impresa, con ottimi risultati. In quel periodo vinsi ben due bandi, di cui uno per "donna crea impresa" del Comune di Milano e l'altro della comunità europea, ma i soldi non arrivarono mai, ne per uno ne per l'altro, in un gioco delle "scatole cinesi alla italiana", finendo nelle mani di chi sa chi, ma non certo nelle mie!

All'improvviso morirono prima mio padre Radovan e, due anni dopo di lui, il mio fratello Predrag, due pilastri della mia vita, le perdite che mi misero in ginocchio. A quanto pare, quando sei debole diventi una specie di "calamita". Per questo si dice che la disgrazia non viene mai da sola, e per le batoste ricevute complessivamente, ho rischiato di compromettere tutto nella mia vita. Nella situazione di debolezza può capitare a tutti che qualche pezzente di passaggio (umanamente parlando) cerchi di "affilare" le armi su di te, o l'essere incosciente e disonesto, che pensa di potersi far forte e bello a tue spese, magari salendoti sulla schiena, usando ciò che sai per poi attribuire i meriti a se stesso. Questo lo devi impedire! Nel libro sono spiegati i modi per farlo.

"Alzare gli scudi" è la prima cosa da fare per proteggerci

Anche questo meccanismo fa parte della specie umana, perché il dolore abatte le protezioni, diventi senza "scudi" con un accesso libero ad ogni tuo bene interiore, che caratterizza la tua esistenza e ciò che sei. Se per quello, io non sono mai stata una persona da sottovalutare. Avevo inziato a lavorare a soli diciasette anni e a venti avevo costruito la mia casa a Belgrado, mi sono laureata, e subito dopo ho aperto la mia impresa, e lavoravo sempre con piacere, pronta ad aiutare gli altri. Non mi potevo peremettere il lusso di dami per vinta.

Ci voleva la ribellione, la rivoluzione e io, per quanto debole, ero fortemente decisa di rimettermi in piedi. Non avevo vissuto la mia vita perché qualcuno si servisse di me, ma per viverla bene io, con gioia e dignità. Precipitata profondamente dentro di me, sono risalita ricostruendomi giorno dopo giorno, gradino per gradino, pagina per pagina, portando alla luce il vissuto come un LIBRO, inserendo in esso me stessa, la mia esperienza, i miei saperi. Per come è nato questo libro, per come ha fatto rissorgere me, ricostruire tutto con successo e darmi la grande soddisfazione e la forza interiore, ne vale la pena leggerlo e imparare, se ne hai bisogno, come puoi riprendere le redini della tua vita nelle tue mani e proteggerti dai "predatori" e dalle situazioni pericolose! La vita è una e va vissuta in pieno! Non importa quanti anni hai, se sei povero, ti senti brutto, debole o hai un sacco di problemi. Puoi farcela!

Come ho scritto all'inizio del libro: "Questo libro è un manuale sulla felicità che può cambiare la tua vita per sempre, in modo positivo, se applichi questo che leggi in maniera seria e consapevole."

ALFABETO di DIO

TUTO STA SCRITTO SULLE NOSTRE MANI

La scheda del libro: "ALFABETO di DIO - Tutto sta scritto sulle nostre mani" (322 pagine)

Autrice & Editrice: Valerija Brkljac

Link diretto su GOOGLE Libri: ALFABETO di DIO

Il primo libro di Chirologia che interpreta le linee e i segni scritti sulle nostre mani in chiave delle risorse a nostra disposizione, delle quali spesso ignoriamo l'esistenza. Il libro è una guida per conoscere se stessi, guida pratica con un metodo da applicare se uno vuole raggiungere il successo sul piano materiale e spirituale, ma non sa come. Libro nato in una ricerca durata più di 30 anni, con oltre 11.000 persone che si sono sottoposte all'analisi.

Unico del genere, in quanto libro di chirologia (chiromanzia), che viaggia sui binari di psicologia e filosofia, nulla togliendo a nessuna delle discipline, ma collegandole in modo naturale, logico, dando agli interessati uno strumento prezioso per combattere la forza di entropia e di ampliare quella di empatia. Una volta destinata solo ai "prescelti", nascosta dietro il velo della "divinazione", viene così strappata ai potenti che la usavano più per sottomettere gli altri anziché di spronarli. Dopo aver letto questo libro si capisce per quali motivi Aristotele l'aveva inclusa nella filosofia come uno dei migliori metodi per conoscere se stessi. Questa conoscenza Aristotele l'aveva trasmessa a Alessandro Magno, che niente meno, si dice, grazie ad essa conquistò il mondo. Leggendo le proprie mani e applicando il metodo esposto, chiunque può arrivare, magari non ai livelli di Alessandro Magno, ma almeno ai livelli di una vita felice, che ha un senso.

Oggi questa nobile disciplina è a disposizione di tutti, strappata all'oblio e abusi, disponibile per tutti coloro che desiderano realizzare se stessi, la propria unicità, capendo gli errori che fanno e correggerli. Il libro, come in un mosaico, ricompone una diversa immagine dell'Uomo, che nasce empatico, comunicativo, ma sopratutto Alfabetizzato. Lo testimoniano "le scritte" sulle nostre mani, perché non importa quale sia la nostra religione, il colore di pelle, tutti abbiamo le stesse linee e i segni sui palmi delle mani, solo che sono disposti in modo diverso. Questa diversità rappresenta la nostra "formula", unica e irripetibile, perché non esistono due persone con le stesse impronte delle mani, anche se siamo 7 miliardi di persone sul pianeta.

Le "scritte" sulle nostre mani non sono altro che "le lettere" dell'Alfabeto che, composte in una formula personale unica, creano "il messaggio" che Dio ha scritto sui nostri palmi per ciascuno di noi. Quel messaggio è il messaggio dell'Universo che ci indica la strada da percorrere senza perderci e senza perdersi, ma per realizzarci, per trovare la felicità, comunicando con gli altri in modo corretto. Libro è suddiviso in dodici capitoli. Ogni capitolo ha una parte introduttiva che racconta un importante elemento delle nostre mani con le spiegazioni e con gli esempi pratici. C'è anche il passaggio di chiusura per ogni capitolo, che collega quello precedente con quello successivo, e insieme creano un percorso da seguire nella vita di tutti i giorni.

MAURIZIO COSTANZO - La storia d'Italia

L'impronta della mano di Maurizio Costanzo, riportata alla fine del libro, insieme a quella di Hillary Clinton e Karl Neilson, inglese che cura con le mani e li si vede proprio l'impronta della sua mano che emana l'energia (grazie alla gentile concessione di Karl Neilson)! 

La mano di Maurizio Costanzo

Nella sezione "Dal mio Archivio" (un omaggio ai lettori) troverete un impronta inaspettata, quella di Maurizio Costanzo, il più grande showman italiano. L'analisi è stata eseguita per conto di EVA 3000, la rivista che qualche anno fa ne pubblicò una piccola parte e proprio per questo motivo ne vale la pena di conoscere la versione integrale, perché si percorre anno per anno una grande storia di vita e di società e dei suoi costumi, con i riferimenti a molte date importanti, passate, ma anche quelle del futuro!

LA COPERTINA DEL LIBRO

Dall'introduzione: "IL PRIMO LIBRO DI CHIROLOGIA CHE INTERPRETA LE LINEE E I SEGNI SCRITTI SULLE NOSTRE MANI IN CHIAVE DELLE RISORSE A NOSTRA DISPOSIZIONE." Link diretto: ALFABETO di DIO

La copertina del libro

 

SFOGLIA IL LIBRO IN ANTEPRIMA

Grazie a GOOGLE LIBRI puoi sfogliare il libro inserendo qui sotto il titolo.


Cerca all'interno di questo libro

Oppure, se conosci già l'argomento, puoi fare la ricerca all'interno del libro

inserendo una parola chiave dell'argomento di tuo interesse.

Copertina
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

CONNECT WITH ME

Valery on Facebook Valery on YouTube Valery on Twitter Valery on Wikio

GTranslate
Google me +

Circle me on Google Plus!
Valerija
Valerija on Google Plus
Author & Personal Coach
Branding & Web Success Leader

Login to Zampa



Tweets
twitter_icon
WebMetropolis - Artists

Knowledge of Self

TeslaLUX - You Are Brand

 
Top! Top!
Real Time Web Analytics