Handresearch.com presents.: the largest Global Network of Palm Readers

& Hand Analysts + the latest Global News about Hands.

Umberto Bossi e la Serbia PDF Stampa E-mail
Scritto da Valerija Brkljac   
Giovedì 21 Aprile 2011 15:00

Umberto Bossi e la gratitudine dei Serbi

Qualche giorno fa ho chiachierato con un mio amico di vecchia data, che ora è tornato a vivere in Serbia, dopo una lunga permanenza all'estero. Abbiamo parlato di tutto e di più, delle nostre esperienze di vita, del lavoro e della Serbia. Ci siamo ricordati come da un giorno all'altro ci siamo trovati con le vite sconvolte, da fouri e da dentro, senza che nessuno abbia pensato alla soluzione meno drastica. Non desidero entrare nel merito, tanto il passato è passato, ma c'è una notizia alla quale avevo dimenticato, perché all'epoca mi era sembrata un po' forte per crederci.

In un monastero serbo si prega per la salute di Umberto Bossi

Umberto Bossi

All'epoca non era semplice crede, perché lo stato di salute di Bossi è sembrato davvero precario, nonostante grandissimi sforzi dei medici. Ma ora, con senno di poi, riporto la notizia perché è curiosa: Dal 11.03.2004. in un luogo segreto della Serbia i monaci pregano senza sosta per la salute di Umberto Bossi!

Come è ben noto, Umberto Bossi, il capo del partito Lega Nord, fu colpito da ictus in data 11. marzo del 2004. Fu l'unico tra i politici stranieri a dare l'appoggio al popolo serbo. Non solo! Bossi osò ad andare in Serbia per parlare con Milosevic e, da politico vero qual'è, tentò di verificare sul campo come era la situazione. Per questo motivo i serbi hanno sempre nutrito un grande rispetto per Umberto Bossi, sia come come politico sia come uomo. Il coraggio che ha mostrato il Sentur è stato apprezzato moltissimo. Perché gli altri, in confronto con lui, hanno mostrato solo tanta ipocrisia e l'immenso menefreghismo. Di coraggio è meglio che non ne parliamo.

Dio ama Bossi

Questo mio amico mi aveva raccontato come, pochi giorni dopo che l'ictus aveva colpito il Senatur, in un monastero dove spesso andava ospite, aveva udito il nome di Bossi durante la preghiera. Incuriosito, aveva chiesto ad un monaco il motivo perché pregavano per lui. La risposta era: "Bossi è un uomo vero che nel momento di difficoltà non ci ha abbandonati. Ora che lui è in difficoltà noi chiediamo a Dio di proteggerlo e di dargli la forza necessaria per compiere il suo destino."

Che dire? Umberto Bossi può dormire sogni tranquilli. A quanto pare, il Senatur piace parecchio non solo ai serbi - piace soprattutto a Dio!

Umberto Bossi e la Serbia
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

CONNECT WITH ME

Valery on Facebook Valery on YouTube Valery on Twitter Valery on Wikio

GTranslate
Google me +

Circle me on Google Plus!
Valerija
Valerija on Google Plus
Author & Personal Coach
Branding & Web Success Leader

Login to Zampa



Tweets
twitter_icon
WebMetropolis - Artists

Knowledge of Self

TeslaLUX - You Are Brand

 
Top! Top!
Real Time Web Analytics