Handresearch.com presents.: the largest Global Network of Palm Readers

& Hand Analysts + the latest Global News about Hands.

Amore a Cipro PDF Stampa E-mail
Scritto da Valerija Brkljac   
Domenica 25 Aprile 2010 14:51

La storia su omossessualismo in Cipro conferma quanto i limiti, di un mondo che già fatica a superare quei etnici e religiosi, impesantiti da secoli di storia che si ripete, fossero duri da estirpare.
Tutto ebbe inizio con la vittoria dell'attivista gay, architetto Alecos Medinos, che nel 1993 in Corte Europea per i Diritti Umani vinse la battaglia contro la legge che criminalizzava il sesso tra i maschi adulti e consenzienti in Cipro. Nel Maggio del 1998, dopo cinque anni di lotta, il termine "unnatural licentiousness", fu sostituito con la frase "intercourse between men". Come è difficile da tradurre, proviamo col dire che i termini dispregiativi furono sostituiti con la speranza che la legge sia uguale per gli omossesuali e per gli eterosessuali, e che i criminali possono essere puniti a prescindere dall'orientamento sessuale.

Però l'ostilità espressa dal leader della potente Chiesa Ortodossa Greca, l'Arcivescovo Chrysosotomos, verso il Consiglio dell'Europa, che ha dato al paese un mese in più per decriminalizzare il sesso gay, era a dir poco enorme. I giornali riportarono le sue parole: "dobbiamo alzarsi in piedi e dire all'Europa che la legge non solo non è conforme alla religione di Cristo, ma nemmeno dal punto di vista morale della nazione, se no, magari ci veranno a dire che dobbiamo essere omossessuali per essere accettati in Europa". "Soltanto i nemici della nostra nazione potrebbero firmare la decriminalizzazione dell'atto di quel genere" tuonava l'arcivescovo dalle pagine dei giornali. "Se direte che è giusto essere omossessuali,così li inoraggerete e il posto sarà pieno di omossessuali". Così era l'8 Aprile del 1998.
Il 14 Novembre del 2000 l'Arcivescovo Chrysostomos si è sicuramente ricordato di quella data precedente, perchè ora poteva solo gridare: "Apriti cielo!"
Uno dei vescovi più in vista e candidato per sosotituirlo nella carica di Arcivescovo di Cipro, il vescovo della città di Limassol, ex monaco di Monte Athos in Grecia, Athanassios, giovane e popolare tra i giovani, fu accusato niente meno che di essere gay! Non voglio pensare come si poteva sentire Crysostomos, che dovette convocare più di 15 vescovi Greco Ortodossi per discuttere il peggior affare che poteva capitargli e che minaciava di dividere l'isola. Athanassios era omossessuale o vittima di cospirazione dei rivali nel clero?
Il grande oppositore del moanco Athanassios fu uno del clero, l'Archimandrite Andreas Constantinides. Per Radio Cipro aveva dichiarato: "This is a black day in the history of the church, which has endorsed homosexuality". Solo che nemmeno lui poteva vantare una storia personale immacolata, visto che a sua volta dovette difendersi dalle accuse di essere padre di due bambini avuti da una devota della chiesa.
In un clima incandescente il Santo Sinodo, unitosi per la seconda volta nella sua storia lunga 2000 anni, discuttendo del "peggiore dei peccati", liberò Athanassios dalla "macchia", come vittima di complotto, e accusò Andreas Constantinides, l'Archimandrite, per la cospirazione. L'establischment profondamente diviso, prese questa decisione come lavaggio dei panni sporchi. Nemmeno aiutò il fatto che uno dei tre uomini che accusavano Athanassios di aver avuto la relazione con lui, non lo riconobbe tra 25 barbuti preti vestiti di nero. Le fonti disserò che indicò un'altro uomo e non quel Athanassios che due anni prima alla sua elezione i fedeli cosparsero di petali di rosa.

Amore a Cipro
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

CONNECT WITH ME

Valery on Facebook Valery on YouTube Valery on Twitter Valery on Wikio

GTranslate
Google me +

Circle me on Google Plus!
Valerija
Valerija on Google Plus
Author & Personal Coach
Branding & Web Success Leader

Login to Zampa



Tweets
twitter_icon
WebMetropolis - Artists

Knowledge of Self

TeslaLUX - You Are Brand

 
Top! Top!
Real Time Web Analytics