Handresearch.com presents.: the largest Global Network of Palm Readers

& Hand Analysts + the latest Global News about Hands.

Bistkupstwo - barzoi che sorridono
Scritto da Valerija Brkljac   
Giovedì 30 Settembre 2010 11:31

Bistkupstwo - barzoi che sorridono

BISTKUPSTWO saga continues! ? NEW ARTICLE: Bistkupstwo - a house of a smiling borzois! An amasing story about borzois who know to comunicate with humans using their best "weapon" - a SMILE!

I BARZOI DI BISTKUPSTWO sorridono ai loro umani. Questa particolarità l'ha trasmessa Polly ai suoi figli. Polly ha imparato negli anni con i Zapletalovi di sorridere. Poi anche i suoi piccoli hanno capito che questa forma di comunicazione piace agli umani e hanno continuato anche loro a sorridere! La felicità degli umani espressa son il sorriso, è stata capita dai barzoi, che hanno sapientemente copiato questo nostro comportamento.

In fila centrale c'è Polly. In seconda fila a sinistra e a destra c'è la sua figlia Apurva, mentre nella ultima fila a sinistra c'è Houslistka, la figlia di Apurva, e a destra Isis, la figlia di Eccellenza Bistkupstwo (la figlia di Avar, il fratello di Apurva). Dunque, anche i nipoti di Polly, sia da parte delle figlie, sia da parte dei figli - sorridono tutti!

    Polly the best smile
   
Apu smiling
 

Polly smiling

  Apu smiling
Houslistka smile
 

Polly the best smile

  Isis smile
Bistkupstwo - barzoi che sorridono
 
Bistkupstwo kennel
Scritto da Valerija Brkljac   
Mercoledì 08 Settembre 2010 07:59

Bistkupstwo - la casa dei barzoi felici

Allevamento dei levrieri russi - Bistkupstwo naque il 2 aprile 2001 - fondato sulla immensa bellezza di Polly z Palatinu Moravia e, come abbiamo visto, altrettanto grande passione di Vojt?ch Zapletalov per i borzoi. Un mix indispensabile per sostenere le generazioni di cucciolate dei barzoi, nove per la precisione, le loro esigenze e i loro caratteri. Aggiungendo a tutto il tocco finale: una giusta scelta dei futuri proprietari dei piccoli. Per un allevamento di successo, senza ombra di dubbio, sono importanti le femmine e una valida scelta del maschio come padre della cucciolata. Un allevamento diventa una "casata" solo se i suoi barzoi si riescono riconoscere tra i diversi altri per un "qualcosa" e allo stesso tempo fossero bellissimi come lo prevede lo standard della razza.

Sua Maestà POLLY

Polly e Zapletalovi

La prima immagine di Polly in casa

Bistkupstwo kennel
 
Il Mondo delle Pistole fumanti
Scritto da Valerija Brkljac   
Giovedì 20 Gennaio 2011 07:05

La mostra dei Nakurnjak

Tantissimi anni fa a Belgrado, mentre era ancora la capitale della Jugoslavia e non solo della Serbia, ci fu una mostra molto particolare nel museo Etnografico: La mostra dei Nakurnjak! Cosa sarà mai "nakurnjak"? Beh, la foto lo "dice" chiaramente. "Na" significa essere "su" un qualcosa. Mentre il "kurnjak" sarebbe quel "qualcosa".

Oggi Nakurnjak non è più di moda e nel museo Etnografico da quella mostra ne rimase uno solo, lungo 19 cm. Nakurnjak era la solita protezione dell'apparecchio riproduttivo maschile durante l'inverno, sopratutto nelle zone montanare del mio paese. Lo facevano le ragazze per i futuri mariti, in colori diversi, e lo portavano in dote. La "procedura" di presa delle misure si chiamava "dirlikanje". Questa procedura la potete immaginare da soli.

Il mondo gira ancora intorno ai "kurnjak"

Si direbbe che questo "pezzo" del vestiario maschile non era comodo unicamente per l'inverno. A pensarci si direbbe che esisteva la consapevolezza che certe cose vanno tenute "nella fodera", sopratutto perché potevano essere usate come un'arma nella mente di chi vive la propria esistenza in chiave di guerra continua. Lo si capisce molto bene oggi, guardando cosa viviamo nella nostra realtà. Sembra tutto girare intorno ai "kurnjak", quelli degli altri e per conto dei propri. 

croissant

E le donne? Donne che, come le nostre nell'antichità che facevano questi bei pezzi di utilissimo vestiario maschile? Ecco, quelle done non fanno più i nakurnjak, mentre i portatori "sani" dei kurnjak, sembrano usare le donne come "il resto" in questa assurda "resa dei conti" tra di loro. Sembra che il nostro mondo sta diventando un campo di battaglia sul quale esistono (come sempre) i soli maschi, cosiddetti "uomini". Le donne sono viste in chiave di puttane o sante, ma mai a loro fosse concesso il diritto di essere "uomini", esseri rispettate, considerate normali, e non come sempre con le vite segnate dal desiderio e bisogno maschile, con sulle spalle la storia di Eva, colpevoli dalla nascita per l'uscita del maschio dal Paradiso. Si continua a parlare della prostituzione come "il mestiere più antico del mondo" e non l'ingiustizia più antica del mondo. E che dire di Marx e la sua considerazione che "il matrimonio è una forma di prostituzione"?

Dio è padre. Capo della famiglia è padre. La donna oggi persino fa "l'utero in affitto" e "il resto" nel saldare i conti tra i maschi nelle loro lotte politiche. Se guardate un'attimo TV e dovunque ci sono le donne conduttrici, guardate come vari "accesi" partecipanti maschi passano "sopra" i richiami delle conduttrici alla calma! Anche quando si prestano "a difendere" l'onore delle donne, i maschi continuano ad usarle, perché non li viene mai in mente di chiedere a loro cosa ne pensano di tutto ciò! Finirà di nuovo che colpa è delle donne! E il mondo continuerà a girare intorno ai vari "kurnjak" di turno.

Salva anche tu un maschio - regalagli un NAKURNJAK!

La moda mette sulle labbra dei maschi il rossetto. In Parlamento ci sono già i maschi diventati donne, gli uteri in affitto della cultura "democratica" stanno zitti, probabilmente ce poco da dire in questa ennesima guerra dei kurnjak tra di loro. Cosa possiamo fare prima che portino anche la nostra civiltà al macero? Iniziamo con il ripristinare i NAKURNJAK.

Costringiamoli a rimettere le loro "pistole fumanti" nelle fodere! Mettiamo loro i NAKURNJAK! Non se ne può più! 

Vi invito ad ordinare un NAKURNJAK per il maschio che volete salvare. Non so come farete "dirlikanje", ma una volta presa la misura, potete ordinarlo personalizzato. Prodotto in Bosnia!

NAKURNJAK PER "LE PISTOLE FUMANTI" - ORDINA ORA DALLA BOSNIA - SALVA ANCHE TU UN MASCHIO!

Bosanski nakurnjak

"Nakurnjak" si legge: "nakurniak"

Il Mondo delle Pistole fumanti
 
Nikola Tesla lo scienziato serbo!
Scritto da Valerija Brkljac   
Mercoledì 27 Ottobre 2010 10:31

Nikola Tesla - lo scienziato Serbo

Per ennesima volta trovo nei media occidentali l'osso nella gola quando si parla di Nikola Tesla. Non si riesce accettare che Tesla è semplicemente lo scienziato SERBO! Come ogni popolo ha una persona illustre, così anche il mio, tra vari altri, ne ha uno di livello mondiale, alla stregua di Leonardo, per intenderci: Nikola Tesla!

Lo scienziato serbo Nikola Tesla

Non mi sono svegliata stamattina così e ho deciso di scriverlo tanto per farlo. In uno dei miei giri sulla TV l'altra sera, più precisamente su La 7, vidi con la coda dell'occhio un disegno e riconobbi subito la mano di Tesla. Mi fermai è la giornalista per descriverlo disse: "lo scienziato serbo-croato". Facendo la premessa che io ai croati voglio bene, e lo è risaputo come fatto, perché nasco Jugoslava, devo chiarire un paio di cose, che vano sempre sottintese, e pure male. Invito intanto la giornalista di informarsi meglio prossimamente, perché non è così complicato come sembra. Conviene chiarire, soffermarsi, perché aiuta evitare la confusione che viene dopo "pronta e servita".

Nikola Tesla lo scienziato serbo!
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 13

Kisses

Come promesso vi dimostro che baciarsi in bocca tra le persone di stesso sesso non significa essere necessariamente gay e che è un comportamento con il quale si esprimono quanto i sentimenti, come amicizia e fratellanza, altrettanto si sigilano le alleanze o conferma l'appartenenza alle stesse idee.

 

Qui abbiamo un video che mostra Yasser Arafat, ex presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese, e un prete ortodosso che si baciano, e seguendo i commenti in video, sembrano essere fraintesi, mentre dovrebbero essere visti per quello che effettivamente sono, un segno di amicizia e di fratellanza. Leggi tutto >>e guarda i baci più famosi della politica>>

In preparazione

In preparazione

CONNECT WITH ME

Valery on Facebook Valery on YouTube Valery on Twitter Valery on Wikio

GTranslate
Google me +

Circle me on Google Plus!
Valerija
Valerija on Google Plus
Author & Personal Coach
Branding & Web Success Leader

Login to Zampa



Tweets
twitter_icon
WebMetropolis - Artists

Knowledge of Self

TeslaLUX - You Are Brand

 
Top! Top!
Real Time Web Analytics